Guida all'installazione di Solaris 9 12/03

Creare uno script di predeployment

Gli script di questo tipo vengono eseguiti prima dell'installazione dell'archivio. Se lo script ha lo scopo di verificare l'archivio, deve trovarsi nell'archivio. Se la sua funzione è quella di preservare le configurazioni locali del sistema clone, deve trovarsi sul sistema clone. Questo script può anche analizzare e raccogliere i dati locali necessari per la successiva personalizzazione. Ad esempio, può essere usato per salvare informazioni specifiche del client prima che vengano sovrascritte dai file che verranno estratti. Tali informazioni potranno essere usate nella fase finale della procedura, dopo l'estrazione.

  1. Creare lo script di predeployment. Seguire le istruzioni riportate in Indicazioni per la creazione di uno script personalizzato.

  2. Memorizzare lo script in una delle seguenti directory.

    • Per la verifica dell'archivio, usare la directory /etc/flash/predeployment.

    • Se occorre fare riferimento a uno script di precreazione, usare la directory $FLASH_DIR/preinstall.

    • Se si intende preservare una parte dei dati di configurazione su un sistema clone, specificare il percorso dello script memorizzato sul sistema clone con la parola chiave local_customization nel profilo JumpStart.


Esempio 18–3 Script di predeployment

#!/bin/sh
$FLASH_DIR/TestApplication/check_hardware
if [ $? != 0 ]; then
	echo Hardware non supportato
	exit 1
fi
$FLASH_DIR/TestApplication/check_licence_key
if [ $? != 0 ]; then
	echo Nessuna licenza per questo host
	exit 1
fi
$FLASH_DIR/TestApplication/deploy_license_key \
	$FLASH_DIR/TestApplication/.TestApplicationLicenceTransfer
$FLASH_DIR/TestApplication/save_data_files $FLASH_DIR/flash

exit 0