exportDimensionMapping

Esporta le regole di mapping di una dimensione Oracle Enterprise Data Management Cloud specifica per una posizione per creare un file di regole di mapping e, facoltativamente, aggiorna il file esportato nella directory inbox di Data Management di un altro ambiente Oracle Enterprise Performance Management Cloud.

Si applica a

Oracle Enterprise Data Management Cloud.

Utilizzo

epmautomate exportDimensionMapping APPLICATION DIMENSION LOCATION FILE_NAME [connection=NAME] dove:
  • APPLICATION è il nome di un'applicazione Oracle Enterprise Data Management Cloud
  • DIMENSION è il nome di una dimensione dell'applicazione
  • LOCATION è la posizione specifica per la quale è necessario esportare le regole di mapping.
  • FILE_NAME è il nome del file CSV per la memorizzazione dei mapping esportati. Questo file viene creato nell'area temporanea, se il parametro connection non è impostato. È possibile scaricare il file in locale su un computer mediante il comando downloadFile oppure utilizzando il comando copyFileFromInstance per copiare il file in un altro ambiente EPM Cloud.
  • connection=NAME (facoltativo) identifica un nome di connessione (posizione dell'istanza) definito in Oracle Enterprise Data Management Cloud. Se il parametro viene specificato, EPM Automate carica il file esportato nella posizione di caricamento predefinita dell'ambiente target.

    Nota:

    Le credenziali specificate nella connessione devono disporre dei diritti di accesso in scrittura all'ambiente target.

Esempi

  • Esportazione in un'area temporanea: epmautomate exportDimensionMapping USOperations Entity Loc1 Loc1Mappings.CSV
  • Esportare e caricare nella directory inbox dell'ambiente EPM Cloud target: epmautomate exportDimensionMapping USOperations Entity Loc1 Loc1Mappings.CSV Connection=EPM_cloud_pln