Creazione di connessioni condivise

Creare una connessione condivisa utilizzando un URL di connessione fornito dall'amministratore di Oracle Smart View for Office oppure un URL di reindirizzamento a microsito.

Se si dispone di informazioni sull'URL di connessione, è possibile completare la procedura descritta in questo argomento.

Per creare una connessione condivisa in Smart View:

  1. Sulla barra multifunzione di Smart View fare clic su Opzioni.
  2. Nella finestra di dialogo Opzioni selezionare la scheda Avanzate.
  3. Nella casella di testo URL connessioni condivise immettere l'URL di connessione fornito dall'amministratore di Smart View.

    La sintassi dell'URL per le connessioni in locale è la seguente.

    http(s)://<server>:<port>/workspace/SmartViewProviders

    La sintassi dell'URL per una connessione cloud a un solo processo aziendale cloud è la seguente:

    http(s)://<serviceURL>/workspace/SmartViewProviders

    La sintassi dell'URL per una connessione cloud a più processi aziendali Oracle Enterprise Performance Management Cloud nello stesso dominio è la seguente:

    http(s)://<serviceURL>/HyperionPlanning/SmartView

    Nota:

    Amministratori del servizio EPM Cloud: per informazioni sull'impostazione di più provider in un'unica connessione condivisa, fare riferimento alla sezione Amministrazione di Planning, Ambienti di connessione in EPM Cloud.

    A partire dalla release 20.200, per gli URL di reindirizzamento a microsito, detti anche URL customizzati, immettere l'URL configurato con il fornitore del sistema di terze parti per l'abbreviazione dei collegamenti utilizzando la sintassi indicata in precedenza. La sintassi utilizzata nella configurazione dipende dal fatto che la connessione venga eseguita a un'origine dati in locale, a un singolo processo aziendale cloud o a più processi aziendali cloud nello stesso dominio. Ad esempio:

    http(s)://<yourVanityURL>
  4. Fare clic su OK per chiudere la finestra di dialogo Opzioni.
  5. Connettersi attenendosi alla procedura indicata in Connessione alle origini dati.