Definizione dei metadati da copiare con Gestione modifiche modello

Per gestire i metadati con Gestione modifiche modello, dopo aver definito i modelli di destinazione, definire i metadati da copiare.

  1. Nella pagina Gestione modifiche modello, fare clic su Configura modello Icona Configura modello per specificare i metadati da copiare.
  2. Definire i conti secondari da copiare. Nella scheda Conti, fare clic su Aggiungi Aggiungi conti secondari, quindi fare clic su Aggiungi modifica conto secondario. Verrà visualizzato l'elenco di tutti i conti che dispongono di conti secondari. Selezionare i conti con conti secondari che si desidera copiare nei modelli di destinazione, quindi selezionare le opzioni aggiuntive per la copia di conti secondari tra quelle sotto riportate.
    • Conserva dettagli conto nel target: conserva i dettagli della gerarchia di conti nella destinazione anche se non sono presenti nell'origine.
    • Copia attributi conto: copia gli attributi del conto selezionato nella destinazione.

      Per tutti i conti, copia le informazioni sotto riportate.

      • Nome conto
      • Metodo di previsione
      • Metodo totale parziale
      • Nota conto
      • Tasso di cambio

      Per i conti Note, copia le informazioni sotto riportate.

      • Nome conto
      • Metodo di calcolo
      • Metodo di aggregazione
      • Tipo di output
      • Unità di output
    • Elimina conti non presenti nell'origine: elimina dalla destinazione tutti i conti non presenti nell'origine. Oracle consiglia di selezionare questa opzione. Se si deseleziona questa opzione, possono verificarsi errori durante il consolidamento.
    Tutti i conti secondari dei conti selezionati vengono copiati nella destinazione.
  3. Definire gli attributi dei conti da copiare. Nella scheda Conti, fare clic su Aggiungi Aggiungere gli attributi dei conti e quindi fare clic su Aggiungi modifica attributo conto. Selezionare i conti con gli attributi che si desidera copiare nei modelli di destinazione, selezionare gli scenari da copiare per i conti selezionati, quindi selezionare le opzioni aggiuntive per la copia di attributi di conti tra quelle sotto riportate.

    Nota:

    I nomi dei conti non sono tradotti nelle altre lingue perché sono campi modificabili dall'utente.

    • Rinomina conti: rinomina i conti nella destinazione in modo che corrispondano a quelli nell'origine.
    • Copia altri attributi conto: quando si seleziona questa opzione, vengono copiati dall'origine alla destinazione gli attributi conto sotto riportati.
      • Per tutti i conti, copia le informazioni sotto riportate.
        • Metodo di previsione
        • Metodo totale parziale
        • Nota conto
        • Tasso di cambio
      • Per i conti Note, copia le informazioni sotto riportate.
        • Metodo di calcolo
        • Metodo di aggregazione
        • Tipo di output
        • Unità di output

    Suggerimento:

    Per modificare la selezione dei conti, fare clic sul collegamento nella colonna Modifica dettagli nella scheda Conti.
  4. Definire i gruppi di conti da copiare. Nella scheda Gruppi di conti, fare clic su Aggiungi gruppo di conti Aggiungere un gruppo di conti. Selezionare i gruppi di conti che si desidera copiare nei modelli di destinazione, quindi selezionare le opzioni desiderate tra quelle sotto riportate.
    • Non sovrascrivere gruppo di conti nel target: non sovrascrive il gruppo di conti se questo esiste già nella destinazione.
    • Sovrascrivi gruppo di conti nel target: sovrascrive il gruppo di conti se questo esiste già nella destinazione.
    • Elimina gruppo di conti nel target: elimina dalla destinazione eventuali gruppi di conti non presenti nell'origine.

    Suggerimento:

    Utilizzare Cerca gruppi di conti per trovare con facilità i gruppi di conti da copiare.
  5. Definire come gestire le dimensioni customizzate durante la copia nella destinazione. Nella scheda Dimensioni customizzate, fare clic su Copia dimensioni customizzate per copiare le dimensioni customizzate nella destinazione, quindi selezionare le opzioni desiderate tra quelle sotto riportate:
    • Assegna conti alle dimensioni customizzate nel target: copia nella destinazione le assegnazioni dei conti insieme alla struttura della dimensione customizzata. Se, ad esempio, il conto Vendite nell'origine è associato a una dimensione customizzata e quando si copia la struttura della dimensione personalizzata nella destinazione si seleziona questa opzione, la dimensione customizzata viene assegnata al conto Vendite nella destinazione.
    • Conserva gerarchie secondarie nelle dimensioni customizzate nel target: quando una dimensione customizzata è presente nella destinazione e nell'origine, consente di conservare nella destinazione i membri dimensione figlio della dimensione customizzata che non sono presenti nell'origine.
    • Elimina dimensioni customizzate non presenti nell'origine: elimina dalla destinazione le dimensioni customizzate non presenti nell'origine. Oracle consiglia di selezionare questa opzione. Se si deseleziona questa opzione, possono verificarsi errori durante il consolidamento.

    Suggerimento:

    Fare clic su Anteprima dimensioni customizzate di origine per rivedere le dimensioni customizzate nel modello di origine prima di effettuare le selezioni.
  6. Definire come gestire i periodi di tempo durante la copia nella destinazione. Nella scheda Tempo, fare clic su Copia struttura temporale per copiare la struttura temporale nella destinazione, quindi per conservare i dettagli della struttura temporale nella destinazione selezionare una o più delle opzioni sotto riportate.
    • Consenti al target di conservare i dettagli sul periodo di tempo: consente alla destinazione di conservare i dettagli temporali non presenti nell'origine. Se, ad esempio, l'origine contiene solo anni ma la destinazione contiene anche trimestri e si seleziona questa opzione, quando si copia la struttura temporale i trimestri vengono mantenuti nella destinazione.
    • Consenti al target di conservare gli anni precedenti agli anni definiti nell'origine: se, ad esempio, la struttura temporale del modello di origine include gli anni 2018 - 2022, il modello di destinazione include gli anni 2015 - 2020 e si seleziona questa opzione, la struttura temporale del modello di destinazione includerà gli anni 2015 - 2022.
    • Consenti al target di conservare gli anni successivi agli anni definiti nell'origine: se, ad esempio, la struttura temporale del modello di origine include gli anni 2017 - 2022, il modello di destinazione include gli anni 2018 - 2025 e si seleziona questa opzione, la struttura temporale del modello di destinazione includerà gli anni 2017 - 2025.

    Se si lasciano deselezionate queste opzioni, la struttura temporale dell'origine sostituirà completamente la struttura temporale della destinazione.

    Suggerimento:

    Fare clic su Anteprima periodi di tempo di origine per rivedere i periodi temporali nel modello di origine prima di effettuare le selezioni.
  7. Definire come gestire gli scenari durante la copia nella destinazione. Nella scheda Scenari, fare clic su Aggiungi modifica scenario Aggiungere gli scenari, selezionare gli scenari da copiare nella destinazione e fare clic su Aggiungi dopo aver selezionato le opzioni desiderate tra quelle sotto riportate.
    • Non sovrascrivere lo scenario nel target: conserva eventuali scenari già presenti nella destinazione, anche se non sono presenti nell'origine.
    • Sovrascrivi scenario nel target: sovrascrive gli scenari presenti nella destinazione.
    • Elimina scenario nel target: elimina dalla destinazione gli scenari non presenti nell'origine.

    Se necessario, dopo aver definito gli scenari da copiare, è possibile modificare le opzioni nella scheda Scenari. Fare clic su Modifica dettagli accanto allo scenario e selezionare una nuova opzione.

  8. Definire come gestire i report durante la copia nel target. Nella scheda Report, fare clic su Aggiungi modifica report Aggiunta di un report, selezionare i report da copiare nel target, selezionare una delle opzioni riportate di seguito, quindi fare clic sull'icona di conferma Icona destra.
    • Non sovrascrivere se il report è presente nel target: se il report esiste già nel target, non viene sovrascritto.
    • Sovrascrivi se il report è presente nel target: sovrascrive i report esistenti nei modelli target.
    • Rimuovi il report: rimuove il report, se presente, dai modelli target.

    Se necessario, dopo aver definito i report da copiare, è possibile modificare le opzioni nella scheda Report. Fare clic su Modifica dettagli accanto al report e selezionare una nuova opzione.

  9. Fare clic su Salva e Chiudi..