resetService

Riavvia l'ambiente. È possibile, se lo si desidera, ottimizzare automaticamente l'ambiente prima di riavviarlo in modo da garantire l'ottimizzazione delle cache indici di Essbase per i cubi BSO (Block Storage Option, opzione di memorizzazione a blocchi) per l'applicazione in uso.

Per impostazione predefinita, gli ambienti vengono riavviati subito dopo il completamento della manutenzione giornaliera. L'ottimizzazione dell'ambiente è un processo importante, ad esempio dopo l'importazione di uno snapshot in un ambiente. Utilizzare questo comando solo se si nota un calo netto delle performance o se si ricevono messaggi di errore che indicano che non è possibile utilizzare l'ambiente. Il riavvio di un ambiente non influenza le customizzazioni dell'applicazione, ad esempio la modifica delle impostazioni nazionali, le impostazioni associate al tema e alla valuta e così via. Il riavvio richiede fino a 15 minuti.

Prima di utilizzare questo comando, assicurarsi che nell'ambiente non siano in esecuzione regole business.

Si applica a

Planning, Moduli Planning, Financial Consolidation and Close, Tax Reporting, Account Reconciliation, Profitability and Cost Management, Oracle Enterprise Data Management Cloud, Narrative Reporting, Oracle Sales Planning Cloud e Oracle Strategic Workforce Planning Cloud.

Utilizzo

epmautomate resetService "comment" [AutoTune=true|false] [-f] dove:
  • Comment è la descrizione del problema che ha comportato il ripristino dell'ambiente. I commenti devono essere racchiusi tra virgolette.

  • AutoTune (facoltativo) definisce se se ottimizzare automaticamente l'ambiente in modo da ottimizzare le cache di Essbase per i cubi BSO dell'applicazione in uso. Il valore predefinito è false.

    Utilizzare questo parametro solo negli ambienti in cui vengono utilizzati cubi BSO di Essbase: Planning (compreso Planning Modules), Financial Consolidation and Close e Tax Reporting.

  • -f, facoltativamente, specifica che si desidera forzare il riavvio dell'ambiente senza ulteriori interazioni utente. Se non si utilizza questa opzione, EPM Automate richiede di confermare l'azione. Questa opzione risulta utile se si programma uno script che utilizza questo comando.

Esempi

  • epmautomate resetService "Users experience slow connections; force restarting the environment" -f

  • epmautomate resetService "Users experience unacceptably slow connections"

  • epmautomate resetService "Optimizing the Essbase cache" AutoTune=true