Informazioni su più griglie in un foglio di lavoro

Tipo di origini dati cloud: Oracle Analytics Cloud - Essbase

Tipi di origini dati locali: Oracle Essbase

In Essbase e Oracle Analytics Cloud - Essbase, è possibile creare più griglie in un foglio di lavoro. Queste griglie possono essere connesse alla stessa origine dati o a origini dati di Essbase diverse. È possibile recuperare i dati contenuti in queste griglie e trasferirli nel foglio di lavoro.

Nota:

Se si utilizza un'origine dati Oracle Enterprise Performance Management Cloud per creare più griglie ad hoc su un foglio, fare riferimento alla sezione Utilizzo di fogli a più griglie in EPM Cloud.

Si notino le seguenti indicazioni e limitazioni nei fogli di lavoro che supportano più griglie.

  • È possibile inviare dati per una sola griglia alla volta.

    Se si cerca di inviare dati per più di una griglia alla volta, ovvero se sono stati selezionati intervalli di celle in più griglie, il primo intervallo restituito da Excel verrà utilizzato per determinare la griglia selezionata e l'invio verrà eseguito solo su tale griglia.

  • Se l'opzione Conserva formule e commenti nelle operazioni ad hoc (eccetto pivot e annullamento) è selezionata, è possibile conservare le formule nel foglio utilizzando l'opzione Annulla disponibile facendo clic con il pulsante destro del mouse sul menu di scelta rapida Smart View all'interno della griglia. Questa opzione è supportata solo dopo l'esecuzione di un aggiornamento dopo l'aggiunta delle formule al foglio, solo per un'operazione di annullamento. Questa opzione è supportata solo per un'operazione di annullamento. L'opzione Annulla disponibile nella barra multifunzione di Smart View non è abilitata per fogli con più griglie. Vedere Conservazione delle formule di Excel all'interno e all'esterno delle griglie ad hoc Essbase.

  • I fogli di lavoro con più griglie non supportati per gli elementi Smart Slice.

  • Non utilizzare la funzionalità Gestione nomi o Casella Nome di Microsoft Excel per rinominare gli intervalli con nome. Per rinominare gli intervalli con nome, utilizzare invece uno dei metodi descritti di seguito.

  • Nei fogli di lavoro a più griglie e con più connessioni, verificare che vi sia spazio sufficiente tra le griglie per consentire operazioni di pivot e zoom nelle singole griglie.

    Può verificarsi una perdita di metadati nei fogli con tre o più connessioni a database e con griglie molto ravvicinate.

  • Per assicurarsi di aggiornare l'intervallo desiderato, utilizzare il riquadro Sommario documento per selezionare prima l'intervallo, quindi fare clic sul collegamento Aggiorna nel riquadro. Dopo l'aggiornamento, selezionare di nuovo l'intervallo in Sommario documento per evidenziare l'intervallo aggiornato.

  • I seguenti elementi della barra multifunzione di Smart View sono disabilitati:

    • Annulla

    • Ripristina

    Per accedere invece ai comandi Annulla e Ripristina quando si utilizza un foglio con più griglie, assicurarsi che il cursore non si trovi nella griglia interessata. Verificare di aver selezionato la griglia corretta utilizzando il riquadro Sommario documento. A questo punto fare clic con il pulsante destro del mouse e selezionare Smart View dal menu di scelta rapida, quindi selezionare Annulla o Ripristina, come richiesto.

  • I seguenti elementi della barra multifunzione di Essbase sono disabilitati:

    • Pivot su POV

    • POV

    • Conserva formato

    • Prospettiva dati

    • Visualizza commenti