Pianificazione delle classi di merito

Gli aumenti di classe di merito vengono aggiunti ai calcoli dello stipendio. Per pianificare le classi di merito per i dipendenti, è possibile utilizzare questi metodi:

  • In base alla valutazione delle performance del dipendente, ad esempio Soddisfa le aspettative, Supera le aspettative o Nessun merito. Le valutazioni delle performance possono essere create o importate dall'amministratore.
  • Impostando tassi percentuali predefiniti per entità nel membro Merito predefinito. Se la valutazione delle performance non è impostata per un dipendente (è possibile impostare e visualizzare le valutazioni prestazioni nel form Dettagli dipendente) o se si desidera pianificare classi di merito a un livello più generico, è possibile impostare tassi percentuali predefiniti per gli aumenti di merito per entità. L'aumento del merito per l'anno viene incluso nei calcoli dello stipendio base di quell'anno e viene riportato nello stipendio base degli anni successivi.

    Questo metodo è particolarmente utile quando i manager non dispongono ancora delle informazioni sulle performance, ad esempio durante la pianificazione degli aumenti di merito per gli anni futuri. Per semplificare la pianificazione quando le classi di merito sono le stesse per più entità, è inoltre possibile copiare le classi di merito da un'entità a un'altra utilizzando la regola Copia classi di merito.

Per impostare classi di merito:

  1. Fare clic su Icona Pianificazione retribuzione.
  2. Fare clic su Ipotesi, quindi su Classi di merito.
  3. Dai collegamenti Punto di vista, selezionare Scenario, Versione ed Entità.
  4. Impostare le classi di merito tramite il metodo preferito:
    • Nella riga di valutazione delle performance, immettere il tasso percentuale di merito.
    • Se non è impostata alcuna valutazione delle performance, immettere il tasso percentuale del merito nella riga Merito predefinito. Questo valore viene utilizzato nel calcoli dello stipendio solo se la valutazione delle performance non è indicata.

      Facoltativo: per copiare le classi di merito da un'entità a un'altra, eseguire la regola Copia classi di merito dal menu Azioni. Quando la regola lo richiede, selezionare il membro entità padre o figlio di cui si desidera copiare la classe di merito e il membro di livello 0 target in cui copiare la classe. Selezionando un membro padre di origine è possibile eseguire facilmente il push delle classi di merito. Anche dopo che una classe di merito è stata copiata in un'altra entità, è possibile sovrascrivere la classe nel form Classi di merito.

      Nota:

      Le classi di merito devono essere impostate al livello 0 dell'entità, sia che si basino sulla valutazione delle performance o sul membro Merito predefinito. Se i manager immettono classi di merito nel membro Ipotesi (Nessuna entità) dell'azienda, le classi diventano effettive solo dopo che sono state copiate o aggiunte a membri figlio specifici a livello 0 di Entità totale. Singoli proprietari di entità possono utilizzare la regola Copia classi di merito e quindi modificare le classi, se necessario.

  5. Fare clic su Azioni, quindi su Sincronizza definizione componente.

    L'esecuzione di questa regola consente di ricalcolare le soglie d'imposta che possono variare a seguito di aumenti di merito ai dipendenti.