recreate

Ripristina lo stato originario di un ambiente ricreando la distribuzione.

Ricreare la distribuzione per completare i seguenti task:

  • Eseguire il cleanup di un ambiente prima di importare uno snapshot completo.
  • Modificare il processo aziendale distribuibile in un ambiente.
  • Modificare la versione di Essbase in uso in ambienti Oracle Enterprise Performance Management Cloud diversi da Narrative Reporting, Oracle Enterprise Data Management Cloud e Account Reconciliation, che non utilizzano Essbase.

    Per impostazione predefinita, gli ambienti EPM Standard Cloud Service ed EPM Enterprise Cloud Service vengono distribuiti con istanze Essbase con abilitazione ibrida, mentre gli ambienti precedenti vengono distribuiti con istanze Essbase non ibride. È necessario eseguire il downgrade della distribuzione delle istanze Essbase con abilitazione ibrida in EPM Standard Cloud Service ed EPM Enterprise Cloud Service, se si sta importando uno snapshot da un ambiente che ha una versione Essbase senza abilitazione ibrida. L'aggiornamento della distribuzione di istanze Essbase non ibride negli ambienti precendenti è necessario nelle situazioni riportate di seguito.

    • Supporto della dimensionalità estesa in ambienti Financial Consolidation and Close precedenti esistenti.
    • Abilitazione delle applicazioni BSO ibride di memorizzazione a blocchi in ambienti Enterprise Planning e Planning Modules precedenti.

    È necessario eseguire il downgrade di Essbase con abilitazione ibrida negli ambienti EPM Standard Cloud Service ed EPM Enterprise Cloud Service, se si sta importando uno snapshot da un ambiente che ha una versione Essbase senza abilitazione ibrida.

    Per informazioni dettagliate su Hybrid Essbase e considerazioni sull'aggiornamento a Hybrid Essbase, fare riferimento alla sezione Informazioni su Essbase in EPM Cloud del manuale Guida introduttiva a Oracle Enterprise Performance Management Cloud per gli amministratori .

Attenzione:

  • Questo comando elimina l'applicazione esistente e, facoltativamente, tutti gli artifact definiti dall'utente dall'ambiente. Ricrea inoltre il database e rimuove tutti i dati esistenti. Dopo aver ricreato il servizio, è possibile creare un nuovo processo aziendale o importarne uno utilizzando Migrazione o EPM Automate.
  • Questo comando elimina la cronologia della migrazione. Di conseguenza, il report sullo stato della migrazione disponibile in Migrazione non conterrà informazioni di cronologia.
  • Prima di utilizzare questo comando, eseguire un backup completo dell'ambiente. È possibile creare uno snapshot di backup eseguendo il comando runDailyMaintenance.

Si applica a

Planning, Moduli Planning, Financial Consolidation and Close, Tax Reporting, Account Reconciliation, Profitability and Cost Management, Oracle Enterprise Data Management Cloud, Narrative Reporting, Oracle Sales Planning Cloud e Oracle Strategic Workforce Planning Cloud.

Utilizzo

epmautomate recreate [-f] [removeAll=true|false] [EssbaseChange=Upgrade|Downgrade] [TempServiceType=Service_type] dove:
  • -f forza il processo di ricreazione per l'avvio senza la conferma dell'utente. Se non si utilizza l'opzione -f, EPM Automate richiede di confermare l'azione.
  • removeAll rimuove facoltativamente tutti gli snapshot e il contenuto delle cartelle in entrata (file caricati) e in uscita (file esportati dall'ambiente). Il valore predefinito è false, che mantiene gli snapshot e il contenuto delle cartelle in entrata e in uscita.
  • EssbaseChange (facoltativo) esegue l'aggiornamento o il downgrade della versione corrente di Essbase. I valori consentiti sono i seguenti:
    • upgrade per passare da Essbase non ibrido a Essbase ibrido
    • downgrade per passare da Essbase ibrido a Essbase non ibrido.

      Attenzione:

      Prima di utilizzare questa opzione, leggere e comprendere le informazioni disponibili nella sezione "Informazioni su Essbase in EPM Cloud " della Guida introduttiva a Oracle Enterprise Performance Management Cloud per gli amministratori .
  • TempServiceType (facoltativo) converte un ambiente in un ambiente di servizio diverso.

    I processi aziendali che è possibile distribuire in un ambiente dipendono dalla sottoscrizione di cui si dispone. Ad esempio, chi è titolare di una sottoscrizione a EPM Standard Cloud Service non è autorizzato a creare un'applicazione in formato libero dopo aver convertito l'ambiente da Account Reconciliation a Planning. Chi è titolare di una sottoscrizione a EPM Enterprise Cloud Service è autorizzato a creare qualsiasi processo aziendale nell'ambiente, dopo aver modificato il tipo di servizio in modo appropriato. Fare riferimento alla sezione " Informazioni sui nuovi servizi EPM Cloud " in Guida introduttiva a Oracle Enterprise Performance Management Cloud per gli amministratori

    Il comportamento di questo parametro dipende dalla sottoscrizione.

    • Sottoscrizioni diverse da EPM Standard Cloud Service e EPM Enterprise Cloud Service:

      È possibile utilizzare l'opzione TempServiceType per convertire temporaneamente un ambiente Planning, Enterprise Planning, Tax Reporting o Financial Consolidation and Close in un ambiente Account Reconciliation, Oracle Enterprise Data Management Cloud o Profitability and Cost Management. Ad esempio, in caso di acquisto di un ambiente Planning, è possibile convertirlo in un ambiente Account Reconciliation eseguendo il seguente comando:

      epmautomate recreate -f removeAll=true TempServiceType=ARCS

      Dopo aver convertito un ambiente in Account Reconciliation, è possibile convertirlo in un ambiente Oracle Enterprise Data Management Cloud o Profitability and Cost Management utilizzando il valore di TempServiceType appropriato. Ad esempio, per convertirlo in un ambiente Profitability and Cost Management, utilizzare il seguente comando:

      epmautomate recreate -f removeAll=true TempServiceType=PCMCS.

      Per riconvertire l'ambiente nel tipo di servizio di origine, utilizzare il seguente comando:

      epmautomate recreate -f
    • Sottoscrizioni di EPM Standard Cloud Service e EPM Enterprise Cloud Service:

      È possibile utilizzare l'opzione TempServiceType per convertire un ambiente EPM Cloud in un qualsiasi altro ambiente supportato.

      Le sottoscrizioni di EPM Enterprise Cloud Service utilizzano una piattaforma EPM Cloud comune. Inizialmente è possibile distribuire qualsiasi processo aziendale EPM Cloud supportato.

      Per passare da un processo aziendale distribuito a un altro, ricreare l'ambiente specificando il nuovo tipo di servizio per l'ambiente. Ad esempio, se è stato creato un processo aziendale Account Reconciliation, ma ora si desidera creare un ambiente Oracle Enterprise Data Management Cloud, sarà necessario eseguire il comando recreate procedendo come segue.

      epmautomate recreate -f removeAll=true TempServiceType=EDMCS

      Per convertire un processo aziendale, ad esempio di Account Reconciliation, in Planning, Tax Reporting o Financial Consolidation and Close, non specificare un valore per TempServiceType. Ad esempio, se è stato creato un processo aziendale Account Reconciliation ma ora si desidera creare un ambiente Moduli Planning, sarà necessario procedere come segue.

      epmautomate recreate -f removeAll=true

    Valori validi per l'opzione TempServiceType:

    • ARCS: consente di convertire un ambiente in un ambiente Account Reconciliation
    • EDMCS: consente di convertire un ambiente in un ambiente Oracle Enterprise Data Management Cloud
    • EPRCS: consente di convertire un ambiente in un ambiente Narrative Reporting
    • PCMCS: consente di convertire un ambiente in un ambiente Profitability and Cost Management

Esempi

  • Ricreare l'ambiente corrente, ripristinare il tipo di servizio di origine (se un'operazione di ricreazione è stata eseguita in precedenza con un parametro TempServiceType) e passare a Essbase abilitato per ibrido senza rimuovere contenuti e snapshot creati dagli utenti nelle cartelle di posta in entrata e in uscita:

    epmautomate recreate -f EssbaseChange=upgrade
  • Ricreare l'ambiente corrente, ripristinare il tipo di servizio di origine (se un'operazione di ricreazione è stata eseguita in precedenza con un parametro TempServiceType) e rimuovere contenuti e snapshot nelle cartelle di posta in entrata e in uscita:

    epmautomate recreate -f removeAll=true

  • Ricreare l'ambiente corrente come ambiente Oracle Enterprise Data Management Cloud e rimuovere il contenuto delle cartelle posta in entrata e in uscita e gli snapshot correnti:

    epmautomate recreate -f removeAll=true TempServiceType=EDMCS

  • Ricreare l'ambiente corrente EPM Enterprise Cloud Service Account Reconciliation in un ambiente Financial Consolidation and Close e rimuovere il contenuto delle cartelle posta in entrata e in uscita e gli snapshot esistenti:

    epmautomate recreate -f removeAll=true TempServiceType=FCCS