Informazioni sulle opzioni per l'invio di dati

Tipi di origini dati cloud: Oracle Analytics Cloud - Essbase, Planning, Financial Consolidation and Close

Tipi di origini dati locali: Oracle Essbase, Oracle Hyperion Financial Management, Oracle Hyperion Planning

È possibile aggiornare qualsiasi tipo di dati nell'origine dati inviando i dati modificati dai form e dalle griglie ad hoc. Se si apportano modifiche mentre si è disconnessi, è possibile inviare le modifiche dopo la riconnessione.

Oracle Smart View for Office offre per l'invio dei dati le seguenti opzioni:

Nota:

La funzionalità Invia dati in genere è supportata da tutti i tipi di origini dati. Tuttavia, per informazioni sul supporto di origini dati specifiche, fare riferimento ai singoli argomenti relativi alla funzionalità Invia dati.

Video

Obiettivo Guardare questo video

Informazioni sulle opzioni di sottomissione dei dati.

Icona video Panoramica: Sottomissione di dati con Smart View

Linee guida per le opzioni per l'invio di dati

  • Se si utilizza l'opzione Invia dati:

    • Quando si è connessi a Essbase release 11.1.2.1.102 e successive, è possibile inviare i dati senza doverli prima aggiornare in modalità formato libero.

    • Quando si è connessi a Planning (modalità ad hoc), a Financial Management (modalità ad hoc) o alle release di Essbase precedenti alla 11.1.2.1.102, è necessario aggiornare la griglia prima di modificare i dati se è attiva la modalità formato libero.

  • Se si utilizza un database di memorizzazione di aggregazione, è possibile inviare dati solo dal livello più basso (livello 0) di una gerarchia.

  • È possibile utilizzare le opzioni Invia dati senza aggiornamento e Invia intervallo di dati per inviare i dati di celle modificate da un utente che non ha installato Smart View.

  • Per i fogli di lavoro che supportano più griglie, è possibile eseguire il comando Invia dati per una sola griglia alla volta.

    Se si cerca di inviare dati per più di una griglia alla volta, ovvero se sono stati selezionati intervalli di celle in più griglie, il primo intervallo restituito da Excel verrà utilizzato per determinare la griglia selezionata e l'invio verrà eseguito solo su tale griglia.

  • Se si sottomettono dati da form:

    • Nei form di Planning o Financial Management è possibile bloccare qualsiasi cella o intervallo di celle per proteggere i dati finché non vengono aggiornati o sottomessi. In Financial Management il blocco della cella non blocca il cubo di dati effettivo, ma solo la cella nel form. Quando i dati vengono aggiornati o sottomessi, la cella non sarà più bloccata.

    • È possibile che alcune celle non esistano più nella definizione del form. Questo può accadere se la definizione del form o i privilegi di accesso sono cambiati o se vengono eliminate righe o colonne. In questi casi, vengono salvate solo le celle scrivibili presenti nella nuova definizione del form. Questo vale sia per le celle che per le modifiche ai dettagli di supporto, nonché quando si lavora con i form mentre si è connessi o disconnessi dal provider di dati.

    • Quando si utilizza un form e si fa clic su Invia dati, in realtà si riscrivono i dati nell'ultimo POV selezionato nella barra degli strumenti POV. Oracle consiglia di eseguire un aggiornamento ogni volta che si apportano modifiche al POV. L'operazione di aggiornamento modifica i dati del foglio in base all'ultima modifica del POV.

    • Nei form aperti in Smart View nell'applicazione Web, alcune celle calcolate e di sola lettura possono essere modificate senza che venga visualizzato un messaggio di errore, anche se i dati modificati non potranno essere sottomessi.