Sottomissione di intervalli di dati

Tipi di origini dati cloud: Ad hoc Planning, Ad hoc Financial Consolidation and Close, Ad hoc Tax Reporting

Tipi di origini dati locali: Oracle Essbase, Oracle Hyperion Planning Ad Hoc, Oracle Hyperion Financial Management Ad Hoc

È possibile inviare singole celle, contigue o non contigue, oppure intervalli di celle.

Per inviare dati:

  1. Eseguire la connessione all'origine dati.
  2. Modificare i dati secondo le necessità.

    È inoltre possibile che si apra una cartella di lavoro ricevuta da un utente che non dispone di Oracle Smart View for Office e ha modificato il foglio di lavoro. In tal caso, Smart View non è in grado di rilevare le celle come modificate, pertanto sarà necessario chiedere all'utente quali celle sono state modificate o aggiunte.

  3. Facoltativo: per essere in grado di identificare le celle modificate, impostare un stile per le celle modificate, come descritto in Stili delle celle.
  4. Selezionare gli intervalli di dati da inviare.

    È possibile selezionare singole celle, contigue o non contigue, oppure intervalli di celle.

  5. Sulla barra multifunzione contestuale del provider (ad esempio, la barra multifunzione Ad Hoc Planning), selezionare Invia, quindi Invia intervallo di dati.

    Vengono inviati solo i dati delle celle selezionate. Se nel foglio sono presenti celle modificate al di fuori dell'intervallo selezionato, il valore modificato non viene inviato e il valore di tali celle verrà ripristinato sull'ultimo valore archiviato nel provider.

Nota:

Se si utilizzano più griglie in un foglio di lavoro, vedere Linee guida per le opzioni per l'invio di dati.