Creazione di report con Smart Slice

Le Smart Slice vengono archiviate in posizione centrale e sono disponibili agli utenti dal pannello Smart View.

Tipo di origini dati cloud: Oracle Analytics Cloud - Essbase

Tipi di origini dati locali: Oracle Essbase, Oracle Hyperion Financial Management

Un intero report è associato a una cartella di lavoro Excel, a un documento Word oppure a una presentazione PowerPoint. Un singolo report è associato a un foglio di lavoro Excel, a una pagina Word oppure a una diapositiva PowerPoint. Per le presentazioni PowerPoint, è consigliabile utilizzare un solo tipo di report per diapositiva.

È possibile creare report da interi elementi Smart Slice o da subset di dati in un elemento Smart Slice. È quindi possibile salvare i report in un foglio di calcolo di Excel, un documento di Word o una diapositiva di PowerPoint. È possibile visualizzare su uno stesso foglio tutti i report desiderati da tutte le origini dati desiderate fino a che vi è spazio disponibile.

Per creare un report da un elemento Smart Slice, procedere come segue.

  1. Dalla barra multifunzione Smart View selezionare Pannello.
  2. Dal pannello Smart View selezionare un elemento Smart Slice.
  3. Nel pannello azione, eseguire una delle operazioni indicate di seguito.
    • Per utilizzare l'elemento Smart Slice così com'è, fare clic su Inserisci Smart Slice nel report. Smart Slice viene visualizzato in Contenuto documento nella parte inferiore del pannello Smart View.

    • Per creare un subset di elementi Smart Slice per l'archiviazione locale, fare clic su Modifica Smart Slice e inserisci nel report e utilizzare Smart Slice Designer come illustrato in Creazione di Smart Slice.

      Nota:

      Se si utilizza Modifica Smart Slice per creare un elemento Smart Slice, è necessario selezionare l'elemento Smart Slice creato dalla struttura nel pannello Smart View prima di eseguire l'analisi ad hoc.

  4. Fare clic su Il pulsante Aggiorna contenuti per aggiornare la struttura Sommario documento.
  5. Selezionare Smart Slice in Sommario documento, fare clic con il pulsante destro del mouse e selezionare Inserisci nuovo oggetto/controllo di reporting.
  6. Dalla finestra di dialogo Inserisci nuovo oggetto/controllo di reporting selezionare uno di questi tipi di report da posizionare sulla griglia:
    • Griglia funzioni: un formato di griglia dinamico

      Le griglie funzioni possono essere utilizzate con Word, PowerPoint ed Excel. Quando si aggiorna una griglia funzioni, vengono aggiornate le celle dati, ma non i membri. Per aggiornare sia i dati sia i membri, è necessario rigenerare la griglia funzioni reinserendola nel foglio. Per questo motivo le griglie funzioni sono più utili per i report i cui membri rimangono tendenzialmente statici. Per i report i cui membri cambiano con maggiore frequenza, i tipi di report migliori sono tabelle e grafici. In un foglio di lavoro è possibile avere più report, ma una sola griglia funzioni.

      Nelle griglie funzioni è possibile utilizzare formule Excel, ad esempio SOMMA. Per mantenere tali formule all'interno della griglia funzioni, è necessario lasciare una riga vuota tra la griglia e la cella contenente la formula e includere la riga vuota nell'intervallo di celle selezionate per la definizione della formula. Questo consente di mantenere la formula quando si aggiornano i risultati in diverse righe della griglia.

      Per formattare una griglia funzioni, utilizzare le funzionalità di formattazione di Excel.

    • Tabella Office

      Le tabelle di Office possono essere usate solo con Word e PowerPoint. Le tabelle di Office visualizzano i risultati in formato tabella di Microsoft Office nativo. Quando si aggiorna una tabella di Office, vengono aggiornati sia i membri che i dati.

      Le tabelle di Office sembrano far parte del documento di Word o PowerPoint, ma i membri e i dati nelle celle di tabella sono connessi al provider Oracle Smart View for Office. Le tabelle di Office consentono di usare la formattazione e gli stili di tabella di Word o PowerPoint ai quali si è abituati. Inserire un oggetto POV nel report. È possibile modificare il POV della tabella di Office. Aggiornare la tabella di Office dopo aver modificato la formattazione o il POV. Il nuovo POV viene riportato nei risultati e la formattazione personalizzata viene mantenuta.

      Non è possibile eseguire lo zoom avanti o indietro nell'oggetto tabella di Office né altre operazioni ad hoc o usare un formato libero.

    • Tabella

      È possibile utilizzare le tabelle in PowerPoint ed Excel. I report tabella visualizzano i risultati in un formato griglia che può essere spostato sul documento e ridimensionato. Quando si aggiorna una tabella, vengono aggiornati sia i membri che i dati. Le tabelle sono utili per la visualizzazione di griglie di grandi dimensioni in spazi ridotti, poiché le barre di scorrimento consentono di accedere velocemente a righe e colonne.

      In un report tabella è possibile eseguire lo zoom avanti e indietro, ma non è possibile eseguire altre operazioni ad hoc o utilizzare il formato libero.

    • Grafico

      I grafici possono essere utilizzati con PowerPoint ed Excel. In PowerPoint il contenuto dei grafici e delle tabelle è visibile solo in modalità di presentazione. Nei report grafico i risultati vengono visualizzati all'interno di un grafico mobile sempre in primo piano sul documento che è possibile spostare e ridimensionare. Quando si aggiorna un grafico, vengono aggiornati sia i membri che i dati.

  7. Facoltativo: per spostare o ridimensionare una tabella o un grafico, in Contenuto documento, fare clic sulla freccia GIÙ accanto a Il pulsante Aggiorna sommario con freccia GIÙ e dal menu selezionare Attiva/disattiva modalità progettazione.

    È ora possibile spostare gli oggetti all'interno del foglio, della diapositiva o della pagina.

  8. Per inserire un controllo di report, selezionare Smart Slice in Sommario documento, fare clic con il pulsante destro del mouse e selezionare Inserisci nuovo oggetto/controllo di reporting.
  9. Dalla finestra di dialogo Inserisci nuovo oggetto/controllo di reporting selezionare uno di questi tipi di controllo report:
    • POV: un report può contenere solo un POV

    • Dispositivo di scorrimento: un report può contenere più dispositivi di scorrimento. Vedere Dispositivi di scorrimento.

    Un report può contenere un POV o dispositivi di scorrimento, ma non entrambi.

  10. Aggiornare.
  11. Facoltativo: per creare un report distinto per alcuni o tutti i membri di una dimensione nel report ed eseguire una cascata di questi report separatamente nei fogli della cartella di lavoro, fare riferimento a Report a cascata e griglie ad hoc.

    Nota:

    Nei report che contengono un grafico e una tabella, l'esecuzione della cascata può causare una sovrapposizione di grafico e tabella alla successiva apertura della cartella di lavoro.