Informazioni sulle variabili

Le variabili di package report possono essere create utilizzando Narrative Reporting sul Web oppure l'estensione Narrative Reporting per Oracle Smart View for Office. È tuttavia possibile definire valori di variabili di riferimento solo in Smart View.

Dopo averle create, utilizzare Smart View per inserire le variabili in un doclet (nelle intestazioni, nelle tabelle, nelle celle o nei paragrafi).

Sono disponibili due tipi di variabili.

  • Le variabili statiche utilizzano l'input statico definito dall'utente, ad esempio etichette di data o un valore impostato, utilizzabile all'interno del package report. Queste variabili statiche possono essere aggiornate facilmente e tutte le istanze di doclet del valore della variabile riflettono la modifica. Le variabili statiche sono utili per gestire centralmente date, numeri e testo comuni nel contenuto dei documenti di package report.

    Nel pannello Smart View l'icona Icona delle variabili statiche nell'elenco delle variabili rappresenta le variabili statiche.

  • Le variabili di riferimento vengono create facendo riferimento a un altro doclet o file di riferimento all'interno del package report come origine e selezionando il valore per la variabile, ad esempio il testo di un paragrafo di Word o il valore di una cella di Excel. La variabili di riferimento non possono avere come origine i contenuti di PowerPoint. Se il documento di origine viene successivamente aggiornato, le modifiche vengono apportate automaticamente nelle istanze della variabile inserite nel package report. Le variabili di riferimento possono essere utilizzate per inserire i valori di cella di Excel in un paragrafo di Word o PowerPoint oppure per creare formule di Excel per l'implementazione di regole di piè di pagina incrociati per una maggiore accuratezza dei dati oppure per creare parole direzionali per la parte narrativa di un report, ad esempio "un aumento" o "una diminuzione".

    Nel pannello Smart View l'icona Icona delle variabili di riferimento nell'elenco delle variabili rappresenta le variabili di riferimento.

Le variabili possono essere create da qualsiasi proprietario di package report o autore di doclet.

Per visualizzare un elenco di tutte le variabili definite per un package report, innanzitutto aprire il package report. Nel pannello Package report modificare l'impostazione dell'elenco a discesa da Centro report a Variabili.


Mostra le opzioni disponibili nell'elenco a discesa nel pannello Package report. Le opzioni selezionabili sono Centro report e Variabili

Viene visualizzato l'elenco delle variabili disponibili. È possibile visualizzare dettagli come il tipo di variabile, quante volte la variabile viene utilizzata nel package report (il cerchio di colore blu con un numero all'interno) e l'origine delle variabili di riferimento, come mostrato nella Figura 19-35.

Nel pannello Variabili è possibile eseguire le operazioni riportate di seguito.

  • Creazione di una variabile

  • Modifica di una variabile

  • Selezione di una variabile da inserire in un doclet

  • Applicazione di filtri per visualizzare solo variabili statiche o riferimento

  • Applicazione di filtri per visualizzare solo le variabili già in uso nel package report

Per package report che contengono più di 50 variabili, l'individuazione delle variabili può essere fatta mediante i controlli indicati di seguito, posti nella parte superiore del pannello.

  • Frecce sinistra a destra per passare da una pagina all'altra

  • Elenco a discesa con i numeri di pagina per raggiungere una determinata pagina

Figura 19-35 Elenco delle variabili definite per un package report


Elenco delle variabili disponibili in un package report. Mostra il nome e il tipo di variabile: (x) per le variabili statiche e (#) per le variabili di riferimento. Un cerchio di colore blu contenente un numero indica quante volte la variabile viene utilizzata nel package report. Nel campo relativo al valore viene visualizzato il valore definito per le variabili statiche oppure il valore della variabile di riferimento con la rispettiva origine. Se sono presenti più di 50 variabili, nella parte superiore del pannello sono previste frecce destra e sinistra per spostarsi tra le pagine o un elenco a discesa per raggiungere una determinata pagina.

Dopo che la variabile è stata creata, viene gestita come segue.

  • Il proprietario del package report può eliminare e modificare tutte le variabili in esso contenute.

  • Un autore di doclet può solo eliminare e modificare le variabili che ha creato.

  • Nel caso delle variabili di riferimento, qualsiasi utente con accesso in scrittura alla posizione di origine del valore della variabile può aggiornare tale valore.

  • Gli utenti autori hanno accesso in lettura alle variabili che non hanno creato, pertanto possono visualizzare un elenco di tutte le variabili e inserirle nei doclet a cui hanno accesso con diritti di creazione.