Informazioni sulla connessione alle origini dati

Da Oracle Smart View for Office in Excel, Word e PowerPoint è possibile connettersi alle origini dati Oracle Enterprise Performance Management Cloud e Oracle Enterprise Performance Management System supportate utilizzando una connessione condivisa o privata.

Video

Obiettivo Guardare questo video

Informazioni sulle connessioni di Smart View.

Icona video Panoramica: Utilizzo dei dati EPM Cloud e in locale mediante connessioni Smart View

Esempi di connessioni condivise e private

Di seguito vengono forniti esempi di vari tipi di connessione con l'indicazione di come verranno visualizzati nel pannello Smart View. L'utente potrà quindi capire gli eventi che si verificano quando si connette alle origini dati in Smart View.

  • Connessione condivisa a un'unica origine dati EPM Cloud.

    Nel menu a discesa dell'esempio illustrato nella Figura 3-1, l'utente dispone dell'accesso a una connessione a un'origine dati Planning (opzione EPM Cloud) e a Financial Reporting (opzione Reporting Settings).

    Figura 3-1 Connessione condivisa a un'unica origine dati EPM Cloud


    tbd
  • Connessione condivisa a più origini dati EPM Cloud nello stesso dominio.

    Nel menu a discesa dell'esempio illustrato nella Figura 3-2, l'utente dispone dell'accesso a più origini dati EPM Cloud supportate: Moduli Planning, Financial Consolidation and Close, Narrative Reporting e Tax Reporting.

    Nota:

    Nella Figura 3-2 Account Reconciliation non è un'origine dati supportata per Smart View e Profitability and Cost Management, sebbene sia supportato da Smart View,non è supportato in questo scenario.

    I nomi delle origini dati visibili nel menu a discesa vengono specificati dall'amministratore del servizio.

    Figura 3-2 Connessione condivisa a più origini dati EPM Cloud


    tbd
  • Connessione condivisa a Oracle Hyperion Enterprise Performance Management Workspace.

    Nel menu a discesa dell'esempio illustrato nella Figura 3-3, l'utente dispone dell'accesso a cinque origini dati EPM System, tra le quali Oracle Essbase e Oracle Hyperion Planning.

    Figura 3-3 Connessione condivisa in EPM Workspace


    tbd
  • Connessioni private

    Il menu a discesa dell'esempio illustrato nella Figura 3-4 mostra due connessioni, per Essbase e Oracle Hyperion Financial Management, create mediante la procedura guida Connessioni private. Le altre connessioni visualizzate sono state create con il metodo Connessione rapida e includono le connessioni a Oracle Hyperion Planning e Essbase.

    Figura 3-4 Varie connessioni private


    tbd

Video

Obiettivo Guardare questo video

Informazioni sulla navigazione in Smart View, inclusa la connessione a un'origine dati.

Icona video Navigazione in Smart View con Oracle Planning and Budgeting Cloud

Linee guida

  • A partire dalla release 20.200, è possibile utilizzare URL customizzati o di reindirizzamento a microsito per accedere a provider di origini dati da Smart View. Per configurare l'URL customizzato, utilizzare uno strumento di abbreviazione del collegamento di terze parti, ad esempio T.ly, Bitly, Rebrandly, TinyUrl o is.gd, oppure una soluzione open source, ad esempio YOURLS. Quindi, a seconda della configurazione, utilizzare come connessione condivisa l'URL customizzato, la connessione privata oppure la connessione rapida.

    Nota:

    • Quando si utilizza un URL di reindirizzamento a microsito, esiste la possibilità di trasmettere dati sensibili al fornitore del sistema di abbreviazione dei collegamenti. Ad esempio, quando si esegue un aggiornamento o una sottomissione, è possibile trasmettere dati della password durante la transazione.

    • Se l'accesso viene effettuato attraverso un URL di reindirizzamento a microsito, non è supportato il comando di installazione di estensioni e aggiornamento Controlla aggiornamenti, nuove installazioni e disinstallazioni nella scheda Estensioni della finestra di dialogo Opzioni.

    Gli amministratori o gli utenti di Smart View possono creare URL di reindirizzamento a microsito. Per informazioni dettagliate sulla creazione di URL di reindirizzamento a microsito, consultare la documentazione dello strumento di terze parti prescelto per l'abbreviazione dei collegamenti.

  • Per alcune origini dati è possibile connettersi a una sola origine dati per foglio di lavoro. Di seguito sono riportate le eccezioni e altre linee guida di connessione.

  • Planning, Financial Consolidation and Close e Tax Reporting

    È possibile connettersi a più database in un unico foglio di lavoro, come descritto nella sezione Modifica delle connessioni nei fogli di lavoro a più griglie EPM Cloud.

  • Oracle Analytics Cloud - Essbase e Essbase

    • Per connettersi a Oracle Analytics Cloud - Essbase è necessario utilizzare una connessione privata.

    • È possibile connettersi a più database Essbase in un unico foglio di lavoro, come descritto nella sezione Modifica delle connessioni nei fogli di lavoro a più griglie.

    • Se l'autenticazione esterna è disabilitata, per motivi di sicurezza, è necessario specificare nome utente e password ogni volta che ci si connette a un'applicazione diversa sullo stesso server.

    • Dopo aver effettuato la connessione a un database Essbase, gli utenti possono visualizzare le note del database associate al database. Per visualizzare le note del database, dal pannello Smart View fare clic con il pulsante destro sul nome del database Essbase, quindi selezionare Nota database. Non è possibile modificare queste note del database da Smart View. Le note del database possono essere implementate in VBA tramite la funzione VBA HypGetDatabaseNote. Fare riferimento al manuale Oracle Smart View for Office Developer's Guide (in lingua inglese).

  • Oracle Analytics Cloud e Oracle Business Intelligence Enterprise Edition

  • Per connettersi a Narrative Reporting è necessario utilizzare una connessione privata.