Aggiornamento dei moduli di Planning

Quando si esegue l'aggiornamento dei moduli di Planning, tutte le modifiche customizzate apportate vengono mantenute. Ad esempio, eventuali modifiche apportate ad artifact predefiniti sbloccati, come i form, vengono tracciate internamente. Durante l'aggiornamento a questi artifact modificati non vengono apportate modifiche.

  • Se si utilizza Workforce, per sfruttare i miglioramenti del prodotto disponibili in alcuni aggiornamenti è necessario aggiornare alcuni artifact forniti se sono stati modificati. Se gli artifact di Workforce sono stati customizzati, fare riferimento alla sezione Aggiornamento degli artifact di Workforce per l'utilizzo di nuove funzionalità per dettagli importanti su come sfruttare le nuove funzionalità.

  • Se si utilizza Capital, per sfruttare i miglioramenti del prodotto disponibili in alcuni aggiornamenti è necessario aggiornare alcuni artifact forniti se sono stati modificati. Se si sono customizzati artifact di Capital, fare riferimento alla sezione Aggiornamento degli artifact di Capital.
  • Se si utilizza Strategic Modeling, i template e i report customizzati non sono interessati dall'aggiornamento dell'applicazione. Per quanto riguarda eventuali template forniti da Oracle, le modifiche possono essere apportate durante l'aggiornamento del contenuto.

Nota:

Se si prevede di modificare i flussi di navigazione, Oracle consiglia di creare una copia dei flussi di navigazione predefiniti, quindi utilizzare la copia e non l'originale. Durante l'aggiornamento Oracle applica l'aggiornamento ai flussi di navigazione originali e lascia invariati i flussi di navigazione modificati.

Gli snapshot di Strategic Modeling non sono compatibili con le versioni precedenti.

Prima dell'aggiornamento l'applicazione entra in modalità manutenzione e può essere usata solo dagli amministratori.

Se vengono rilevati eventuali modifiche dei metadati, il database viene aggiornato prima del contenuto. Eventuali errori di convalida rilevati devono essere risolti prima di poter aggiornare il contenuto.

Utilizzare la Console job per esaminare gli errori.