Richiesta di differimento di aggiornamento per gli ambienti di produzione

Un cliente, fornendo una giustificazione precisa per tale richiesta, potrebbe richiedere un differimento dell'aggiornamento di un ambiente per un massimo di due cicli di aggiornamento mensili successivi. È necessario specificare un differimento dell'aggiornamento per ciascun ciclo mensile. Negli scenari seguenti, è possibile chiedere di differire il primo aggiornamento degli ambienti di produzione.

  • È stato individuato un bug di regressione nell'ambiente di test. In questo scenario, Oracle correggerà il bug e procederà all'aggiornamento dell'ambiente senza ulteriori ritardi. Non è richiesta alcuna approvazione del cliente per l'aggiornamento alla codeline principale.
  • Il cliente si trova in una fase critica del progetto di implementazione. In questo scenario, Oracle posticiperà l'aggiornamento alla data concordata quando viene richiesto il differimento. In assenza di ulteriori richieste di differimento, Oracle aggiorna automaticamente l'ambiente alla data concordata alla richiesta di differimento.
  • Si desidera saltare l'aggiornamento mensile perché manca il tempo necessario a testarlo. In questo scenario, Oracle aggiorna automaticamente l'ambiente al successivo ciclo di aggiornamento mensile.
  • Si desidera saltare l'aggiornamento di uno o più mesi per la coincidenza con la chiusura del trimestre o dell'anno. In questo scenario, Oracle aggiorna automaticamente l'ambiente alla data o al ciclo mensile concordato.

In genere i clienti che migrano da un sistema locale a Oracle Enterprise Performance Management Cloud differiscono l'aggiornamento. Una volta che hanno acquisito familiarità con la cadenza di aggiornamento, lo effettuano alla mainline e non chiedono più differimenti.

Nota:

Le patch settimanali e di emergenza per il mese in corso, se disponibili, verranno comunque applicate all'ambiente. Nei mesi per i quali è stato richiesto un differimento degli aggiornamenti, non verrà applicato nessun aggiornamento.

Le notifiche di aggiornamento mensile verranno comunque inviate agli amministratori servizi degli ambienti il cui aggiornamento è stato bloccato.

Ripercussioni di un aggiornamento differito

Tra gli impatti negativi del differimento di un aggiornamento sono inclusi quelli indicati di seguito.

  • Un ambiente non aggiornato in un ciclo mensile richiede tempi più lunghi di aggiornamento alla mainline.
  • Dopo che l'ambiente di produzione è stato riportato alla codeline principale, i tempi di test saranno superiori perché sarà necessario eseguire test delle funzionalità e delle modifiche di più aggiornamenti mensili.
  • Gli aggiornamenti di sicurezza e le correzioni di bug vengono applicati agli ambienti solo quando questi vengono aggiornati alla codeline principale.

Come specificare un differimento di aggiornamento

L'impostazione di un differimento di aggiornamento è un'operazione self-service eseguita mediante il comando skipUpdate di EPM Automate.

Grazie a questo comando è possibile ignorare uno o due aggiornamenti mensili imminenti. Ad esempio, se l'ambiente è incluso nell'aggiornamento mensile 20.12, sarà possibile ignorare gli aggiornamenti 21.01 e 21.02. In questo caso, è necessario impostare due differimenti di aggiornamento, uno per l'aggiornamento mensile 21.01 e un altro per l'aggiornamento mensile 21.02. L'ambiente verrà aggiornato al codeline principale nel ciclo di aggiornamento mensile 21.03. Eseguire il comando skipUpdate nel modo descritto di seguito per ignorare gli aggiornamenti in questo scenario di esempio:

epmautomate skipupdate add version=21.01 comment="Example comment"
epmautomate skipupdate add version=21.02 comment="Example comment"

Se è necessario richiedere un differimento di aggiornamento per più di due aggiornamenti mensili, procedere come descritto di seguito.

  • Creare una sottomissione Feedback dall'ambiente per il quale si desidera differire l'aggiornamento. Fare riferimento alla sezione Creazione di una sottomissione Feedback.

  • Creare una richiesta di servizio tecnico che identifica il numero di riferimento del feedback. Fare riferimento alla sezione Sottomissione di una richiesta di servizio tecnico. La richiesta di servizio deve contenere le informazioni supplementari indicate di seguito.
    • Il motivo della richiesta di differimento, ad esempio informazioni sul bug di regressione, fase critica del progetto di implementazione, ambiente di test non sottoposto a test, chiusura del trimestre o dell'anno

    • Se il differimento dell'aggiornamento non è dovuto a un bug di regressione, la data o il mese in cui Oracle può riallineare l'ambiente alla codeline principale

    • Una richiesta formale nel formato seguente:

      I, <Your name>, request Oracle to delay the upgrade of the environment <URL of the environment>.